Home » fai da te » Pulizia Casa » Come pulire l’argento: soluzioni naturali, pratiche e veloci
come pulire argento

Come pulire l’argento: soluzioni naturali, pratiche e veloci

L’argento: prezioso, chic e nero, si, nero quando è sporco e la domanda sorge spontanea: come pulire l’argento?

Tutto ha bisogno di pulizia in casa per essere al top e, quando si parla di pulizia dell’argento, si pensa subito a oggetti sparsi per casa come centrotavola e bomboniere ma ci sono anche collane, orecchini e anelli che facilmente si anneriscono col tempo.

 5 modi per pulire l’argento in modo economico ed efficace

Esistono svariati prodotti in commercio per la pulizia dell’argento ma bisognerebbe ricordarsi di acquistarli e girare, magari, più negozi per confrontare i prezzi e poi ricerche su internet per capire quale tra le varie marche proposte è la migliore, insomma: fatiche su fatiche.

Nell’era della velocità e della riscoperta dei prodotti naturali ecco come far splendere l’argento con prodotti quasi sempre presenti in casa:

  1. Bicarbonato di sodio: riscaldando l’acqua in una pentola (per le quantità d’acqua e la grandezza della pentola bisognerà regolarsi in base agli oggetti in argento da pulire) aggiungere 50 grammi di bicarbonato per 1 litro d’acqua e far bollire il tutto. Una volta raffreddata procedere all’immersione degli oggetti da pulire fino a quando il nero, dovuto all’ossidazione, sarà scomparso. Sciacquare e asciugare.
  2. Dentifricio: cospargere l’oggetto di dentifricio e strofinare con un panno piuttosto morbido. Risciacquare e asciugare bene.
  3. Sale grosso e alluminio: foderare un grosso recipiente in vetro con dell’alluminio e spargere, poi, alcune manciate di sale grosso. All’interno sistemare gli oggetti in argento da pulire e riempite il recipiente di acqua bollente. Dopo un’ora circa procedere all’asciugatura con un panno. Questo metodo è ideale per cose difficili da pulire come ciondoli e posate.
  4. Acqua di cottura delle patate e aceto: filtrare l’acqua di cottura delle patate e aggiungere un cucchiaio di aceto. Nella soluzione così composta immergere gli oggetti da pulire e lasciarli in immersione fino a quando il nero scomparirà.
  5. Succo di limone e bicarbonato: versare sull’oggetto da lucidare delle gocce di limone e, subito dopo, aggiungete due cucchiaini di bicarbonato e strofinate con un panno. L’ossidazione avrà un colore verdastro e, appena sarà sparita, potrete sciacquare e asciugare per bene con un panno l’oggetto.

Com’è facile capire, la maggior parte delle volte le soluzioni sono proprio lì dietro l’angolo. E’ vero che la tecnologia avanza ma è pur vero che tutto parte dalla natura quindi, a volte, basterà andare alla fonte per risolvere.

Per pulire l’argento, quindi, è evidente che l’unico e insostituibile ingrediente segreto resta il solo e unico “olio di gomito” e, buon lavoro!

Hai molti oggetti d’argento? Come procedi per la pulizia, di solito?

L'argento: prezioso, chic e nero, si, nero quando è sporco e la domanda sorge spontanea: come pulire l'argento? Tutto ha bisogno di pulizia in casa per essere al top e, quando si parla di pulizia dell'argento, si pensa subito a oggetti sparsi per casa come centrotavola e bomboniere ma ci sono anche collane, orecchini e anelli che facilmente si anneriscono col tempo.  5 modi per pulire l'argento in modo economico ed efficace Esistono svariati prodotti in commercio per la pulizia dell'argento ma bisognerebbe ricordarsi di acquistarli e girare, magari, più negozi per confrontare i prezzi e poi ricerche su internet…

Score

Voto Utenti : 4.78 ( 2 voti)
x

Guarda anche

come lucidare il parquet

Come lucidare parquet

SOMMARIO1 1   Fare pulizia2 2   Aspirare la polvere dal pavimento3 3   Individuare il tipo ...