Home » fai da te » Pulizia Casa » Come riparare i sanitari: rimediare ai danni
come riparare il rubinetto che perde

Come riparare i sanitari: rimediare ai danni

Quante volte sei costretto a chiamare l’idraulico o comunque un tecnico e a fine intervento capire che si trattava di una sciocchezza? Proprio per evitare questo inconveniente che ha il suo costo, oggi parleremo di come riparare i sanitari seguendo uno stile che ai nostri giorni va molto di moda, il fai da te.

Come pulire un lavandino in marmo

Come pulire un lavandino in marmo

Senza un’adeguata manutenzione e pulitura un lavandino in marmo può rovinarsi per la comparsa di macchie ineliminabili. Solitamente la patina che rovina questo tipo di lavandino è formata da sostanze grasse che con l’andar del tempo penetrano in profondità, risultando rimovibili solo con un prodotto a base di acido muriatico.

  • Usa l’acido per pulire il lavandino;
  • Fatto ciò è indispensabile lavare attentamente il marmo per rimuovere le tracce di sporco ma anche i residui di prodotto usato;
  • Se ti è possibile leviga la parte con pomice in polvere, utile per rendere il lavabo lucente e igienizzato.

Come sistemare il sibilo del rubinetto

Può capitare che aprendo un rubinetto un fastidioso sibilo colpisca le nostre orecchie, questo succede quando all’interno della luce di deflusso è presente un corpuscolo o calcare.

  • In caso di corpuscolo la soluzione più adatta è quella di smontare il rubinetto e rimuoverlo;
  • Se il problema è legato al calcare, allora non devi far altro che liberare, con l’aiuto di una fresa, la luce di deflusso. Nel caso in cui il calcare è presente anche nel tubo di deflusso è opportuno ricorrere alla sostituzione dell’intero rubinetto.

Come sistemare il rubinetto che perde

come riparare il rubinetto che perde

Con il tempo e con l’usura la guarnizione che regola l’apertura e la chiusura del rubinetto può deteriorarsi, perdendo acqua. I rubinetti tradizionali, quelli non monocomando, sono muniti di una struttura a vitone centrale, nella cui parte inferiore si trova la guarnizione.

Per eliminare il fastidioso e monotono gocciolio, ti consigliamo di

  • Asportate il vitone;
  • Sostituire quindi la guarnizione.

Per fare questo, solitamente, è necessario levare prima la manopola di azionamento che dà accesso al vitone soggiacente.

Come sistemare il water otturato

water otturato come fare

È normale che il water si possa otturare, ma prima di correre a chiamare l’idraulico prova questa soluzione fai da te che non danneggia né i sanitari né le tubature.

  • Porta ad ebollizione dell’acqua contenuta in una pentola;
  • Versa al suo interno una buona dose di detersivo per piatti;
  • Rovescia il tutto dentro il water;
  • Aspetta qualche minuto affinché il composto ottenuto possa agire;
  • Aziona lo sciacquone.

È un metodo che funziona spessissimo.

Come eliminare le incrostazioni dal water

Anche in questo caso ti proponiamo una soluzione semplice ed efficace.

  • Fai scorrere l’acqua per bagnare le pareti interne;
  • Spalma un composto fatto di bucce e succo di limone.
  • Lascia che il composto agisca per circa 2 ore
  • Friziona la parte bene.

Una valida alternativa per eliminare le incrostazioni potrebbe essere l’uso di carta vetro a grana fine. Carta vetro bagnata nel caso in cui le incrostazioni presenti siano di vecchia data.

Come eliminare le macchie sui sanitari

Un limone come soluzione naturale ad un problema diffusissimo: la presenza di qualche macchia sui sanitari.

  • Taglia a metà un limone e passalo sulle macchie;
  • Lascia agire;
  • Risciacqua.

Per le macchie più scure, in particolar modo quelle di ruggine, prova a mischiare succo di limone e borace. Se invece hai un lavandino ingiallito prova con un composto di sale e trementina.

Come togliere il calcare

La soluzione più efficace per eliminare il calcare sono la varechina o la candeggina. Per eliminare qualsiasi segno dai sanitari prova a pulirli con acqua e aceto oppure acqua e acido acetico. Se non tutte le macchie vengono via l’acido acetico puro è perfetto.

Come smacchiare la vasca da bagno
Per la vasca da bagno la soluzione più adatta è rappresentata da un composto di acqua ossigenata e cremor tartaro, acquistabile in farmacia.

  • Passa il composto ottenuto aiutandoti con un spazzolino;
  • Se dopo il trattamento le macchie persistono:
  • Aggiungi all’impasto una goccia o due di ammoniaca per uso casalingo;
  • Versa il tutto direttamente sulla macchia;
  • Lascia che il prodotto agisca per alcune ore;

Come pulire il soffione della doccia

Come pulire il soffione della doccia

Farsi la doccia con un getto limitato perché i fori del soffione sono ostruiti dal calcare non è piacevole. Per risolvere questo problema

  • Svita il soffione dal braccio e immergilo in acqua e aceto, alcune ore bastano;
  • Pulisci il soffione con un piccolo spazzolino se ritieni che sia il caso con uno spillo;
  • Fatto ciò puoi rimontare il tutto e goderti la tua doccia in tutta tranquillità.

Come lavare la tenda della doccia

Come lavare la tenda della doccia

  • La soluzione più rapida ed igienica è quella di metterla in lavatrice a 30° insieme a due teli da bagno;
  • Aggiungi mezzo misurino di un qualsiasi detersivo e mezzo misurino di bicarbonato di sodio;
  • Aziona la lavatrice e falle fare un intero ciclo di lavaggio;
  • Giunta all’ultimo risciacquo aggiungi un bicchiere di aceto;
  • Stendi la tenda quando è ancora bagnata cosicché non restino pieghe.

Non è opportuno usare la centrifuga. Se ti chiedi a cosa servono i teli, la risposta è: evitano che la tenda si possa rovinare durante le fasi di lavaggio.

Sostituire la tenda della doccia con un box

Ammettiamolo, a volte la tenda della doccia non è comodissima. Se stai pensando di sostituirla ti consigliamo di installare sul piatto doccia un box in profilato di alluminio con ante scorrevoli. Le pareti sono in materiale plastico e garantiscono il passaggio della luce e un’ottima tenuta.

Cosa fare se le tubazioni sono rumorose

I motivi per cui un tubo è rumoroso possono essere ricondotti o al cambiamento di temperatura che provoca una dilatazione o una contrazione del tubo stesso; oppure alla variazione di pressione che viene generata dalla repentina chiusura di un rubinetto. Se il tubo è esterno è possibile interporre tra il tubo e il supporto sostanze ammortizzanti di gomma o lana di vetro.

Come smontare il sifone

come smontare il sifone del lavandino

Vuoi smontare il sifone dello scarico del lavandino ma non hai la chiave inglese con te? Nessun problema, usa un morsetto da falegname per risolvere la situazione. Stai solo attento a non rovinare la ghiera, ti consigliamo di interporre un pezzo di gomma o di cuoio per fare spessore.

Come evitare che gli scarichi si intasino

La soluzione migliore per evitare che gli scarichi si intasino e l’uso saltuario di aceto bollente. Meglio evitare prodotti chimici che con il tempo possono danneggiare lo scarico, anche se sono venduti in commercio e sono considerati ideali per questa situazione. Infatti, il rischio che si corre è che in assenza di una forte pressione dell’acqua questi prodotti si depositino nei gomiti delle tubazioni rovinandoli.

Cosa fare con le sacche d’aria

Conosciute anche come bolle d’aria, possono formarsi all’interno di un impianto causando disformità di temperatura nei radiatori.

  • Prendi un bicchiere e apri i rubinetti di sfiato;
  • Fai fuoriuscire l’aria presente e aspetta, l’acqua uscirà da sola.

Come sgorgare gli scarichi con l’aria compressa

In genere si ricorre all’aria compressa quando pulire un sanitario si rivela un’impresa da titani.

  • Inserisci il tubo del compressore nello scarico e spara l’aria.
  • Questo dovrebbe risolvere il problema di ostruzione del sanitario.

Bene, speriamo di esserti stati utili su più fronti. Come vedi non sempre è necessario rivolgersi ad un aiuto esterno, a volte basta avere pazienza e darsi da fare.

Quante volte sei costretto a chiamare l’idraulico o comunque un tecnico e a fine intervento capire che si trattava di una sciocchezza? Proprio per evitare questo inconveniente che ha il suo costo, oggi parleremo di come riparare i sanitari seguendo uno stile che ai nostri giorni va molto di moda, il fai da te. Come pulire un lavandino in marmo Senza un’adeguata manutenzione e pulitura un lavandino in marmo può rovinarsi per la comparsa di macchie ineliminabili. Solitamente la patina che rovina questo tipo di lavandino è formata da sostanze grasse che con l’andar del tempo penetrano in profondità, risultando…

Score

Voto Utenti : 4.45 ( 2 voti)
x

Guarda anche

come lucidare il parquet

Come lucidare parquet

SOMMARIO1 1   Fare pulizia2 2   Aspirare la polvere dal pavimento3 3   Individuare il tipo ...