Home » arredamento » Ufficio » Come scegliere una scrivania da ufficio
come scegliere una scrivania da ufficio

Come scegliere una scrivania da ufficio

L’ufficio è il luogo per eccellenza in cui un impiegato trascorre la maggior parte della sua giornata lavorativa, è per questo motivo che l’ambiente in cui si lavora deve essere un luogo dinamico e attento alle esigenze degli impiegati.

A maggior ragione una grande importanza va dedicata alla scelta della scrivania, ovvero alla postazione contenente non solo “idee brillanti” ma soprattutto il necessario per svolgere adeguatamente il proprio lavoro.

scrivania ufficio vetro


Oggi, pertanto, ci occuperemo di come scegliere una scrivania da ufficio, tenendo in considerazione le sue caratteristiche principali e fornendoti qualche esempio pratico.

Caratteristiche di una scrivania

La scelta della scrivania per l’ufficio deve seguire e rispondere ad alcuni canoni, come: efficienza, funzionalità, versatilità, ampiezza e praticità. Ecco, inoltre, altre caratteristiche basilari di grandi importanza che deve avere:

  • Giuste dimensioni. Queste devono tenere in considerazione il numero totale di postazioni di lavoro presenti nella stanza. Ad esempio una singola postazione deve rispettare le seguenti misure: 50 cm di profondità e 90 cm di lunghezza;
  • Ergonomica, per adattarsi in maniera perfetta al proprio corpo; munita di una seduta confortevole con possibilità di regolazione dell’altezza della base stessa;
  • Adatta ad ospitare tutte le apparecchiature necessarie per il lavoro, possibilmente fornita di passacavi per la sistemazione dei cavi, come: computer, tablet, agenda, telefono, piccole stampanti;
  • Dotata di cassettiere, contenitori e librerie per sistemare a portata di mano nelle vicinanze cancelleria, libri e riviste;
  • Visto il crescente nomadismo in questo settore, la possibilità di montare e smontare con una certa rapidità i complementi d’arredo diventa un elemento da non trascurare. Diventa quindi utile, per facilitarne il trasporto, acquistare arredi smontabili e pieghevoli che al momento opportuno ci seguano facilmente.

Una scrivania, quindi, non deve avere solo una bella linea ma deve soddisfare delle particolari esigenze di praticità sia che la si voglia elegantemente definita sia che si preferisca un ambiente originale ed estroso.

Alcuni modelli scelti per te

Ideal Form Team, azienda specializzata in questo settore, propone soluzioni in grado di soddisfare non solo le esigenze ma anche i gusti più difficili dei propri clienti.

Sestante in cuoio nero, ad esempio è una scrivania elegante e ricercata, con un piano interamente realizzato con pannelli costituiti da particelle di legno placcati a caldo con essenza di noce rigato. I sostegni sono stati costruiti con un multistrato di legno curvato e poi placcati a caldo, mentre il rivestimento della scrivania è totalmente in cuoio e spesso 2 mm circa.

Questa versione è disponibile anche in bianco e ancora in una variante bianca laccata con foglio melaminico.

Le gambe della scrivania, i piedini regolabili, così come le vaschette impiegate per i cavi elettrici, sono fatti in acciaio dipinto con vernici a polvere metallizzata. La scrivania, inoltre, presenta un passacavo in alluminio. A questo componente è inoltre possibile, se necessario, aggiungere le cassettiere, i contenitori e la libreria a giorno.

Una scrivania dalla linea classica e pulita per gli amanti della semplicità, ecco Batik la proposta di Cattelan Italia. È uno scrittoio con piano in legno bianco o grafite, con gambe in acciaio verniciato goffrato bianco o grafite con inserti in noce canaletto, che per la sua struttura risulta essere versatile e utile per altri usi. Ha un vano contenitore multiuso in noce canaletto che si può sfruttare sia per conservare la cancelleria o, se il piano viene utilizzato per altri usi, ad esempio come toilette, è possibile usarlo come contenitore per conservare creme e cosmetici, dal momento che è dotato di specchio.

L’azienda spagnola Actiu propone ai suoi clienti Plek, una raccolta accattivante e polivalente di scrivanie pieghevoli, che si accompagna con la produzione di scrivanie fisse, che possiamo definire “classiche”. È sicuramente una proposta creativa e funzionale, dal momento che ti permette di usare questi arredamenti in ambienti diversi mantenendo comunque inalterata la sua lineare bellezza. Il pianale della scrivania è disponibile in vetro, melammina o laminato con diverse tipologie di finitura e dimensioni, così come le sedie sono prodotte in otto diversi colori. Questa raccolta è stata progettata e fabbricata con materiali riciclati per 84,44 % mentre l’uso di sostanze pericolose, quali ad esempio il cromo, il mercurio o il cadmio non sono state utilizzate in piccolissima quantità. Alluminio, acciaio e legno, inoltre, sono al 100 % riciclabili. Completa il tutto un comodo carrellino da usare all’occorrenza per il trasporto.

Il mercato ad oggi offre tantissimi modelli atti a soddisfare le necessità più disparate. Noi abbiamo già scelto cosa acquistare, e tu?

Se invece hai semplicemente bisogno di una scrivania per il tuo ufficio da comprare online perchè non hai tempo di acquistarla in negozio, allora ti consigliamo lo shop online endrena.com, troverai un vasto assortimento di scrivanie ed accessori per il tuo ufficio.

 

Potrebbe interessarti anche: come arredare il tuo ufficio.

L’ufficio è il luogo per eccellenza in cui un impiegato trascorre la maggior parte della sua giornata lavorativa, è per questo motivo che l’ambiente in cui si lavora deve essere un luogo dinamico e attento alle esigenze degli impiegati. A maggior ragione una grande importanza va dedicata alla scelta della scrivania, ovvero alla postazione contenente non solo “idee brillanti” ma soprattutto il necessario per svolgere adeguatamente il proprio lavoro. Oggi, pertanto, ci occuperemo di come scegliere una scrivania da ufficio, tenendo in considerazione le sue caratteristiche principali e fornendoti qualche esempio pratico. Caratteristiche di una scrivania La scelta della scrivania…

Score

Voto Utenti : 4.7 ( 1 voti)