Home » elettrodomestici » Miglior aspirapolvere robot: Guida all’acquisto
miglior robot aspirapolvere

Miglior aspirapolvere robot: Guida all’acquisto

Le innovazioni tecnologiche sono sempre dietro l’angolo e, quando si parla di pulizia casa, ecco spuntare l’aspirapolvere robot.

Si tratta di aspirapolvere automatizzati che fanno tutto il lavoro di una comune aspirapolvere da soli. Quando si usano i condizionatori senza unità esterna, ad esempio, è più facile che si formino per casa fastidiosi cumuli di polvere ed ecco che arriva l’aspirapolvere robot a tenere la situazione sotto controllo.

Caratteristiche dei migliori aspirapolvere robot in commercio

Tornare stanchi dopo una giornata di lavoro e doversi occupare anche della pulizia della casa è un vero incubo ed ecco che, per vivere più sereni, sta spopolando sempre di più l’acquisto dell’aspirapolvere robot.

Vista la crescente richiesta, abbiamo stilato una lista dei 5 migliori aspirapolvere robot presenti sul mercato ma, prima di vederli, ecco cosa viene indicato, di solito, sulla descrizione del prodotto:

  • autonomia: indica i minuti di autonomia massima dell’apparecchio
  • sacchetto: indica se il contenitore di raccolta della polvere contiene o no il sacchetto
  • Peso: indica il peso totale dell’apparecchio comprensivo di batterie espresso in kg

iRobot Roomba 650: risulta essere il più venduto e ha una ricarica rapida di 3 ore. Prezzo € 349,00

iRobot Roomba 615: pulizia a filo parete con soft touch. Prezzo € 313,99

Samsung SR10J5010U: Mappatura automatica, navigazione intelligente. Prezzo € 250,99

FD-2RSW: Spazzole doppio lato, efficienza fino al 98%. Prezzo € 109,99

Ariete00P271211AR0: Programmazione orario e ciclo pulizia: Prezzo € 185,40

Come scegliere l’aspirapolvere robot

Prima di acquistare il nostro aspirapolvere robot sarà necessario considerare diversi aspetti:

  • Estensione dell’area di lavoro: in base alla grandezza della casa e/o della stanza in cui si utilizzerà l’apparecchio ci si potrà regolare per capire quale sia la potenza più indicata.
  • Tipo di superficie da pulire: alcuni modelli sono in grado di riconoscere il pavimento che stanno pulendo e adeguarsi di conseguenza al trattamento da fare (ovviamente parliamo dei modelli più costosi). Per questo motivo se in casa si ha un solo tipo di pavimentazione non è consigliabile un aspirapolvere robot troppo costoso in questo senso.
  • capienza del contenitore per lo sporco: se hai una casa molto grande un contenitore piccolo potrebbe essere veramente scomodo, idem nel caso di un grosso contenitore per una piccola metratura.
  • Dimensioni: nel caso di un robot tondo è fondamentale calcolare l’altezza dell’apparecchio per essere certi che riesca a passare sotto tutti i mobili
  • qualità dei materiali e delle spazzole: questo è forse l’unico fattore su cui è bene non pensare al risparmio perché materiali scadenti sono garanzia di una precoce rottura dell’apparecchio
  • Rumorosità: ultimo ma non ultimo questo fattore è da valutare attentamente per far si che l’aspirapolvere robot sia davvero un momento di relax sia per te che per il condominio in cui vivi.

Caratteristiche dell’aspirapolvere robot

I migliori aspirapolvere robot hanno delle caratteristiche ben precise:

  • ricaricabili: la maggior parte dei modelli in commercio, i migliori per intenderci, sono dotati di una base di ricarica e, dopo il lavoro di pulizia il robot torna da solo alla base
  • programmabili: fondamentale per impostare i programmi di pulizia anche quando si è fuori casa
  • dotati di display: alcuni modelli ne sono dotati ed è un vero e proprio mezzo di comunicazione attraverso cui il robot comunica il lavoro in corso o eventuali esigenze di manutenzione
  • dotati di telecomando: un buon apparecchio ha un telecomando per la gestione a distanza
  • dotati di sensori che riconoscono ostacoli
  • specializzati in rimozione di peli animali: soprattutto in questo periodo in cui tutti o quasi tutti hanno un animale domestico questa caratteristica risulta davvero fondamentale
  • intelligenti: alcuni modelli sono in grado di analizzare prima della plizia effettiva la zona interessata dal lavoro in modo da mettere a punto una pulizia più accurata

Come usare al meglio un aspirapolvere robot

Prima della messa in funzione dell’aspirapolvere sarà bene assicurarsi che le parti strutturalPer sfruttare al meglio questo tipo di apparecchio è molto importante avere alcuni accorgimenti:

Liberare la casa dagli ostacoli

Anche se gli aspirapolvere robot più tecnologici in commercio sono in grado di evitare gli ostacoli è sempre bene liberare la strada all’apparecchio per aiutarlo a portare a termine il suo lavoro al meglio

Raccogliere i residui di sporco più grandi

Per evitare l’intasamento dell’aspirapolvere, come anche per i comuni apparecchi, è consigliato liberare la stanza da eventuali piccoli oggetti, eventuali residui di cibo o pezzi di intonaco rovinato (in questo caso ecco come riparare il muro per evitare ulteriori residui)

Effettuare periodica manutenzione

Va bene che l’apparecchio robot fa tutto da se ma, per potergli garantire una sana e lunga vita, oltre al regolare svuotamento del contenitore dello sporco è consigliabile pulire le spazzole dopo averle smontate.

Pulisci una stanza alla volta

Per un risultato eccellente è consigliabile chiudere l’aspirapolvere robot in una singola stanza per volta in modo che non si scarichi facilmente e possa svolgere al meglio il suo lavoro. Se non si hanno porte per chiudere le stanze sarebbe consigliato usare dei cancelli (come quelli acquistabili per i bimbi piccoli) o comunque ingegnarsi per delimitare l’area di lavoro.

Lascia la base attaccata alla corrente sempre

Per evitare che l’apparecchio si scarichi velocemente è bene lasciare la base di ricarica attaccata alla corrente, sempre. Alcuni modelli, addirittura, specificano a quanta distanza dal robot in movimento deve essere posizionata la sua base.

Grazie a questa guida ora saprai di certo quale aspirapolvere robot acquistare, buona scelta! Se ti servono ricambi, ricorda che puoi acquistare gli accessori roomba su girobot.eu il miglior sito dedicato alle aspirapolveri ed alla domotica.

Le innovazioni tecnologiche sono sempre dietro l'angolo e, quando si parla di pulizia casa, ecco spuntare l'aspirapolvere robot. Si tratta di aspirapolvere automatizzati che fanno tutto il lavoro di una comune aspirapolvere da soli. Quando si usano i condizionatori senza unità esterna, ad esempio, è più facile che si formino per casa fastidiosi cumuli di polvere ed ecco che arriva l'aspirapolvere robot a tenere la situazione sotto controllo. Caratteristiche dei migliori aspirapolvere robot in commercio Tornare stanchi dopo una giornata di lavoro e doversi occupare anche della pulizia della casa è un vero incubo ed ecco che, per vivere più…

Score

Voto Utenti : 4.5 ( 1 voti)
x

Guarda anche

lavatrice guida all'acquisto

Lavatrice: guida acquisto – Come Scegliere quella giusta!

La tua lavatrice consuma troppo? Vuoi acquistare una nuova lavatrice? Scopri subito quello che dovresti ...