Home » Giardino » arredo giardino » Piscine » Robot piscina fuori terra: I Migliori Pulitori per Piscine
skimmer

Robot piscina fuori terra: I Migliori Pulitori per Piscine

Robot Piscina: Ecco come pulirla velocemente

Mai sentito parlare dei robot piscina? E’ bello, nelle calde e afose giornate estive, poter godere di un bel tuffo rinfrescante nella propria piscina: l’acqua ci rigenera, ritemprando e tonificando il nostro corpo e regalandoci anche piacevoli momenti di divertimento con familiari ed amici.

Ma se un tempo questo era un privilegio riservato solo a pochi fortunati, oggi il mercato offre una vastissima gamma di piscine, di ogni foggia e dimensione, accessibili davvero a tutte le tasche: inoltre con l’introduzione in commercio dei modelli fuori terra, non sono più necessari tutti quei permessi amministrativi che comportavano complicate ed onerose procedure di urbanizzazione.

Le piscine, quindi, sono un godibilissimo piacere, ma hanno bisogno, per poter essere adeguatamente conservate nel tempo, di una costante pulizia, che ne preservi il corretto funzionamento e la necessaria igiene.

Non è rassicurante infatti ritrovarsi con delicati e costosi filtri di ricircolo completamente intasati o con qualche pericoloso e nocivo malanno provocato da funghi e batteri.
Molti si affidano, per la pulizia della loro piscina, a mezzi tradizionali molto faticosi: spazzoloni, spugne, solventi chimici, detergenti e…tanto olio di gomito!
Ma perché fare così tanta fatica, sprecando il proprio tempo prezioso e rischiando, nel contempo, di rovinare i delicati materiali che preservano e garantiscono la perfetta tenuta dell’acqua?

I Robot pulitori

robot piscina

Ecco la soluzione per la completa pulizia della propria piscina: un moderno robot pulitore.

Se fino a pochi anni fa questi sofisticati apparecchi erano utilizzati solo per impieghi professionali in strutture di grande dimensione, oggi la loro diffusione, e la conseguente riduzione di prezzo, ne permette l’uso anche per gli impianti domestici di dimensione più ridotta.

Sono completamente automatici, ad alimentazione elettrica, e garantiscono la rimozione sia della sporcizia in sospensione che di quella che normalmente si deposita sulle pareti e sul fondo.

Inoltre possono essere conservati facilmente per essere riutilizzati in caso di successive trasformazioni o sostituzioni.
I robot pulitori si dividono sostanzialmente in due grandi categorie, idraulici ed elettronici: vediamone adesso più da vicino le rispettive caratteristiche e peculiarità.

Robot pulitori idraulici

robot piscina

Questi apparecchi vengono normalmente uniti alla parte idraulica della pompa di aspirazione della piscina e garantiscono la raccolta delle impurità ed il loro deposito nel sistema di filtraggio già esistente. Sono semplici da usare, abbastanza robusti ed affidabili.

La loro struttura interna è piuttosto semplice, essendo composta solo da parti meccaniche in libero movimento e possono rimanere in immersione anche per lunghi periodi.

Il loro principale, ed evidente, limite è quello di poter essere utilizzati solo se la pompa dell’impianto principale è in quel momento attiva: pertanto non sono completamente autonomi, sono abbastanza rumorosi ed è richiesto sempre l’intervento di un operatore esterno. Inoltre la pompa viene sottoposta a sforzi supplementari che ne possono compromettere negli anni il corretto funzionamento e la durata.

Robot pulitori elettronici

robot piscina

Sono macchinari completamente automatici ed autonomi, che si comportano come una sorta di efficiente filtro supplementare in movimento: lo sporco raccolto viene compattato ed immagazzinato in uno speciale sacchetto, racchiuso al loro interno, da svuotare e pulire una volta completato l’intero ciclo di pulizia.

L’esatto controllo del loro movimento è garantito da una centralina elettronica, assolutamente impermeabile all’acqua, che regola tempi e procedure d’iintervento; appositi rulli e cingoli gommati assicurano una perfetta presa e la marcia sicura su qualsiasi tipo di superficie, permettendo, pertanto, anche la bonifica completa delle zone inclinate e delle pareti laterali.

I modelli più perfezionati dispongono inoltre di un telecomando per la guida a distanza tramite operatore e di speciali programmi elettronici preimpostati da richiamare su di un apposito quadro elettrico: in tal modo non è sempre necessaria la presenza di un tecnico per garantirne il funzionamento ed il relativo controllo visivo.

Quale robot scegliere per la pulizia della piscina

robot pulizia piscina zodiacNon sempre è facile districarsi tra i tanti prodotti presenti oggi sul mercato: talvolta a prezzi bassi corrispondono articoli di scarsa resistenza ed affidabilità.

Ma del resto per la pulizia di una piscina fuori terra, acquistata magari in offerta ad una cifra relativamente bassa, sarebbe assurdo spendere una somma proporzionalmente troppo elevata.

Nel contempo non avrebbe però senso avvalersi di prodotti troppo scadenti che porterebbero a risultati scarsi e mediocri.
La ZODIAC, con svariati modelli, è attualmente la leader del settore: attraverso continue ricerche ed innovazioni, ha saputo realizzare prodotti tecnologicamente all’avanguardia, nel pieno rispetto delle più stringenti normative sulla sicurezza attiva e passiva.

Il modello INDIGO della ZODIAC è uno dei più richiesti fra quelli presenti in catalogo: è un robot pulitore elettronico a funzionamento completamente automatico, che ha la particolarità di essere dotato di ben 2 motori che entrano in funzione a seconda del programma utilizzato.
pulitore robot piscina zodiac indigoLa struttura del robot comprende un paracolpi che ne circonda l’intero perimetro, proteggendolo in modo ottimale da ogni sollecitazione ed urto; il sistema elettronico, che sovraintende al funzionamento dei motori, ne impedisce il sovra-carico e gli sbalzi di tensione.
Alcuni utilissimi accessori, come un carrello per il trasporto, la scatola di comando e spazzole di diversa foggia, completano la già ricca dotazione.

Per piscine fuori terra anche di dimensioni ridotte, sia rettangolari che ovali, troviamo anche un altro articolo della ZODIAC, il modello VORTEX. Di dimensioni compatte e a motore singolo, basa il suo funzionamento su di un sistema innovativo, e brevettato, di pompaggio: la particolare inclinazione del motore, infatti, permette la creazione di un effetto vortice che mantiene le impurità raccolte nel filtro sempre in sospensione, impedendone l’ammassamento e lasciando sempre libero il condotto d’aspirazione.

Se si vuole optare, invece, per un sistema idraulico, ad un prezzo davvero contenuto, il modello KONTIKI 2 è la soluzione ideale.

Attraverso appositi adattatori e deflettori il pulitore può essere direttamente collegato allo skimmer senza sollecitarlo inutilmente; grazie alla speciale membrana, dalla conformazione particolarmente flessibile ed elastica, ed alle alette integrate, si ottiene un effetto di pressione e depressione alternato che favorisce la rimozione completa anche dello sporco più ostinato.

Chiaramente può essere utilizzato solo sul fondo di piscine fuori terra a pareti rigide.

Robot Piscina: Ecco come pulirla velocemente Mai sentito parlare dei robot piscina? E' bello, nelle calde e afose giornate estive, poter godere di un bel tuffo rinfrescante nella propria piscina: l'acqua ci rigenera, ritemprando e tonificando il nostro corpo e regalandoci anche piacevoli momenti di divertimento con familiari ed amici. Ma se un tempo questo era un privilegio riservato solo a pochi fortunati, oggi il mercato offre una vastissima gamma di piscine, di ogni foggia e dimensione, accessibili davvero a tutte le tasche: inoltre con l'introduzione in commercio dei modelli fuori terra, non sono più necessari tutti quei permessi amministrativi…

Score

Voto Utenti : 4.85 ( 1 voti)
x

Guarda anche

piscine fuori terra bestway

Piscine fuori terra Bestway: 5 migliori offerte online

Acquistare una piscina è sempre stata una spesa importante, spesso una prerogativa rivolta a poche ...