Home » fai da te » Zanzariere Fai da te in 4 steps
zanzariera fai da te

Zanzariere Fai da te in 4 steps

COME COSTRUIRE UNA ZANZARIERA FAI DA TE

zanzariera fai da te

Contro gli insetti indesiderati si può ricorrere a insetticidi, zampironi e altri rimedi simili. Tuttavia c’è una soluzione più naturale, meno costosa e complicata, che permette inoltre di spalancare le finestre di casa e godere di aria e luce pur proteggendosi da zanzare e altri insetti.

La zanzariera è una rete a velo, con trama fittissima, che non lascia passare questi ospiti indesiderati. Mettere una o più zanzariere alle finestre di casa vuol dire proteggersi dalle zanzare 365 giorni l’anno, in particolare nelle calde giornate estive, ma la loro importanza non va sottovalutata neanche nelle altre stagioni dell’anno.
zanzariere fai da te Costruire una zanzariera fai da te è semplicissimo e necessita di pochi materiali. I vantaggi di una zanzariera fabbricata da sé sono molteplici.
Anzitutto significa realizzarla su misura per le finestre di casa, perfettamente a incastro rispetto alle loro dimensioni.
In secondo luogo è più economico: molti dei materiali che occorrono per realizzare una zanzariera spesso sono già disponibili in casa. È poi possibile scegliere quando realizzare il lavoro, quindi se ad esempio la zanzariera di casa si è rotta, si potrà sostituirla tempestivamente e in breve tempo.
Ancora, si possono scegliere i materiali da utilizzare, ad esempio è possibile scegliere di verniciare il legno del telaio in modo da conferirgli un aspetto particolare e abbinarlo alla stanza.
Da non sottovalutare infine neanche il colore del telo zanzariera: oggi disponibile in diversi materiali (come la plastica, il nylon, il filo d’acciaio, l’alluminio, la fibra di vetro, il polietilene, il pvc, l’acciaio inossidabile) e praticamente in tutti i colori, può diventare elemento integrante dell’arredo (ad esempio scegliendo un colore in tinta con la stanza) oltre che un mero strumento per allontanare fastidiose zanzare, mosche e altri insetti.
Senza contare, poi, l’occasione di mettere alla prova le proprie capacità manuali e avere la soddisfazione di un risultato preciso ed efficiente! Ecco allora come realizzare una zanzariera fai da te.

Come realizzare una zanzariera in stile fai da te

Questa guida spiega passo passo come fare una zanzariera su misura per le finestre di casa.  Costruirla è davvero semplice, bastano telo, chiodi, legno e martello. I principali step da seguire sono quattro: l’intelaiatura, il fissaggio del telo, la creazione delle alette laterali (per tenere la zanzariera fissata al vano finestra) e infine il montaggio. Ecco come si fa.Cosa serve per realizzarla:

– metro a nastro
– telo zanzariera
– forbici
– squadra
– puntine da disegno
– martello
– chiodi da legno da 2,5 cm
– chiodi da legno da 4 cm
– nastro da pacco
– 4 listelli di abete piatti 12 x 4 cm
– 4 listelli di abete piatti 4 x 4 cm

Prima di cominciare

Per prima cosa misurare altezza e larghezza del vano della finestra in cui si posizionerà la zanzariera. Quindi, in base alle misure prese, calcolare qualche centimetro in più per avere un giusto margine di sicurezza. In particolare per un telaio fisso è consigliabile considerare 6 cm in più rispetto alla misura sia in larghezza che in altezza del vano finestra. A questo punto, in base alle misure prese: a) comprare il telo zanzariera al metro dal ferramenta o in un colorificio; b) tagliare (o farsi tagliare) i listelli a sezione quadrata in modo che si incastrino perfettamente al vano finestra. A questo punto si è pronti per iniziare!

Step 1: l’intelaiatura

1. Prendere due listelli a sezione quadrata, uno lungo e uno corto. Posizionarli sul pavimento, quindi con l’aiuto della squadra formare un angolo di 90° tra loro, rendendoli perpendicolari.

2. Prendere uno dei tasselli piatti e appoggiarlo sui listelli, nell’angolo in cui si incontrano: in questo modo saranno trasversali all’angolo retto.

3. Con i chiodi da 2,5 cm fissare il tassello piatto ai due listelli, inchiodandolo alle due estremità.

4. Con i chiodi da 4 cm fissare i due listelli, quello lungo e quello corto, tra loro.

5. Ripetere la procedura dal punto 1 al punto 4 per gli altri tre angoli.

6. A questo punto si può procedere con il fissaggio del telo!

Step 2: il telo zanzariera

1. Girare il telaio e stendere il telo zanzariera sulla parte esterna della cornice.

2. Partendo da uno dei lati lunghi del telaio, ripiegare con cura il bordo del telo verso l’interno.

3. Ripiegare il telo anche lungo il lato corto adiacente del telaio.

4. Fissare il telo così ripiegato nell’angolo del telaio con una puntina da disegno, assicurandolo bene.

5. Tenendo la stoffa ben tesa, fissare tutto il bordo ripiegato del telo zanzariera lungo il telaio. Per un risultato ottimale, mantenere una distanza di 4-5 cm tra una puntina e l’altra.

6. Girare nuovamente il telaio, quindi con le forbici tagliare l’eccesso di telo all’interno della cornice.

7. La zanzariera è quasi pronta: restano da creare le alette laterali. Si tratta di una soluzione semplice e geniale che manterrà la zanzariera ferma nel vano finestra, rendendola comoda e anche facile da pulire!

Step 3: le alette laterali

1. Prendere il nastro da pacco e stenderlo lungo il bordo interno del telaio, avendo cura di farlo sporgere oltre il listello per metà della sua larghezza.

2. Ripiegare il nastro sporgente su se stesso, premendo bene per eliminare eventuali bolle d’aria.

3. Ecco create le alette laterali per la zanzariera: a questo punto è pronta per la prova!

Step 4: il montaggio

1. Inserire il telaio nel vano della finestra che si vuole proteggere dagli insetti, con il lato esterno della cornice rivolto verso se stessi.

2. Premere leggermente il telaio per incastrare le alette laterali al vano finestra.

3. Ecco fatto, la zanzariera fai da te è pronta per l’utilizzo!

Varianti diverse

– Per un fissaggio estremo, è possibile applicare sul nastro da pacco una colla molto forte a presa rapida. Occorre in questo caso essere molto veloci e precisi.
– Al posto del nastro da pacco si può utilizzare del velcro termoadesivo.
– Se al posto della zanzariera fissa si preferisce una rimovibile che permette l’affaccio, un ottimo mezzo sono le calamite, da inserire negli infissi.
– Un’altra tipologia che permette l’affaccio è la zanzariera a tendina, che viene fissata in alto nel vano finestra e si srotola verso il basso. Comoda ed economica.

Sei riuscito a costruirti la zanzariera fai da te? Inviaci la tua foto e la pubblicheremo su questo post. Se invece vuoi optare per una zanzariera bella e pronta perché non hai tempo, puoi comprarle nel primo negozio di ferramenta oppure direttamente online nei negozi specializzati in articoli per la casa e giardino.

x

Guarda anche

kit fermentazione birra

Kit fermentazione birra: guida all’acquisto

SOMMARIO1 Kit di fermentazione della birra: come orientarsi?2 Cosa include il kit per la birra?3 ...